La storia della letteratura a fumetti. 5

di

Ringraziamenti

di

Quegli sporchi ultimi otto minuti

di

Colter: Cosa faresti se sapessi che ti rimangono otto minuti da vivere? Christina: Farei in modo che quei minuti contino. Un po’ di tempo fa mi capitò di vedere un film che, a… Continua a leggere

Racconto: Il pullman. Storia di una solitudine

di

Pronto a partire fuma solo un’ultima sigaretta prima di salire sul pullman. Avido inghiotte a pieni polmoni catrame, nicotina e monossido di carbonio. Dieci boccate e del bianco splendore della sigaretta nulla è… Continua a leggere

Grado Satira: la politica allo stato gassoso

di

Avete presente quegli scenari dei videogames in cui, sullo sfondo, gli oggetti non interagibili, grandi o piccoli che siano,  appaiono sfocati? Ecco, questa cosa non l’ho mai sopportata. Da piccolo mi procurava un… Continua a leggere

Modelli che prendono vita: le stampanti 3D

di

Tra gli appassionati di tecnologia vi son sempre stati sostenitori della teoria per la quale “la fantasia di oggi sarà la realtà di domani”. Se consideriamo anche la fantasia dal punto di vista… Continua a leggere

La posta del cuore

di

Cara posta del cuore, È la prima volta che scrivo e innanzitutto volevo fare i complimenti per questa stupenda rubrica. Sono disperata: mio marito a causa della crisi ha dovuto cambiare lavoro e… Continua a leggere

Esportare l’Italia: AcheronBooks

di

Chiunque bazzichi il mondo editoriale italiano, non può non essersi reso conto della situazione stagnante in cui versa. La narrativa nostrana è supportata spesso solo da piccole realtà che non hanno i mezzi… Continua a leggere

Cinema di guerra e di propaganda: American Sniper nel mirino

di

Ricordate Il trionfo della volontà, il film documentario del 1935? Probabilmente la più famosa opera di propaganda che abbia preso vita sul grande schermo. Leni Riefenstahl non aveva grande esperienza da regista, ma… Continua a leggere

Sulla poesia del Terzo Millennio e la poesia Futurista

di

[…] ormai esistono in coabitazione due poesie, una delle quali è di consumo immediato e muore appena è espressa, mentre l’altra può dormire i suoi sonni tranquilla. Un giorno si risveglierà, se avrà… Continua a leggere

La storia della letteratura a fumetti. 4

di

Fiabe e Psicologia: tradizione, inconscio collettivo e ambiguità

di

Per i fratelli Grimm le fiabe rappresentavano ciò che restava di antiche leggende e miti, ancora vivi nella memoria popolare e tramandati dalla tradizione orale. Seppur da un’altra prospettiva, anche Carl Gustav Jung… Continua a leggere